1999 - Cose da pazzi
da autori vari
Regia di Emanuele Montagna

Qual è la sottile linea rossa che divide la “normalità” dalla “follia”? Da testi teatrali e cinematografici, nasce un metatesto che affronta domande già poste da secoli, e tuttora senza risposta: pazzia come liberazione del proprio “io” o come marchio impresso su teste pensanti e, in quanto tali, “scomode”?