Ugo Bassi
di Marcello Fois
Regia di Emanuele Montagna
1999 - Bologna, Arena del Sole

Dopo Giordano Bruno, una nuova figura di “prete scomodo”, che altra colpa non ebbe se non quella di propugnare dai pulpiti, con grande capacità di comunicazione, l’esigenza di un’Italia unita. Osteggiato dalla Chiesa ufficiale, i cui timidi esperimenti riformatori di Pio IX si rivelarono presto ingannevoli, fu giustiziato dagli austriaci con il beneplacito di quella stessa Chiesa della quale, comunque, egli riteneva di essere figlio.